Forni a rulli
per sinterizzazione

Forni a rulli per trattamenti a temperature elevate

I forni a rulli sono normalmente utilizzati per trattamenti a temperature più elevate rispetto a quelle possibili con i forni a nastro metallico di trasporto, essendo questi ultimi limitati dalla caduta delle caratteristiche di resistenza meccanica e dal raggiungimento della temperatura di ossidazione delle parti metalliche. Un ulteriore vantaggio del forno a rulli è l’assenza del trasportatore, in movimento continuo al suo interno, con il conseguente risparmio energetico per il suo riscaldamento.

I rulli di trasporto sono normalmente eseguiti in materiali ceramici che presentano, alle temperature di funzionamento, buona resistenza meccanica e frecce di flessione molto limitate, ma al contempo risultano meno resistenti agli sbalzi termici e piuttosto fragili.  Pertanto il loro utilizzo deve essere ponderato sulla base dei particolari da trattare, sulla presenza di zone di preriscaldamento e su altri fattori.

Esempi di utilizzo di forni a rulli ceramici sono diffusi nel settore della sinterizzazione di polveri metalliche, nel trattamento di acciai rapidi, nella solubilizzazione di particolari imbutiti in acciaio inox, quali lavelli, contenitori domestici, vaschette, pentole, ecc.

Materiali & Trattamenti:

Di seguito una lista dei materiali e dei trattamenti di Forni a rulli per sinterizzazione.
Materiali trattabili:
Ingranaggi e ruote dentate
Sinterizzati
Trattamenti e funzioni:
Sinterizzazione

Richiedi informazioni

Contattaci
Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni